Benvenuti

Benvenuti - L'oceano delle letterature

Mi chiamo Cloe Curcio, sono nata nel settembre 1996 nei pressi di Roma e sono cresciuta tra i libri. Ho sempre amato scrivere e ho pubblicato il mio primo libro durante la Terza Media. Ho frequentato il liceo linguistico, fedelmente accompagnata dai miei amati personaggi che mi hanno sussurrato storie e avventure da narrrare durante questi cinque anni di studio intenso. Adoro i gatti e sono una lettrice incallita di tutti i generi, anche se prediligo i Fantasy e gli Storici.

Tra i miei autori preferiti ci sono Terry Brooks, J.K.Rowling, Cassandra Clare, Veronica Roth, Suzanne Collins ma anche Rosemary Sutcliff, Victor Hugo e, di tutt'altro genere, Shakespeare, Blake e Heine. Mi fermo qui, perché elencarli tutti richiederebbe troppo spazio e tempo!

I miei libri sono tutti ambientati in universi fantastici, a carattere un po' medievale, e hanno prevalentemente delle ragazze come protagoniste. Ho avuto la fortuna di conoscere già ben tre mondi, il primo dei quali ispirato alla serie animata di "La leggenda di Aang" e al relativo film. Spero di tornare presto sulla Mezzaluna e di poter conoscere più a fondo le misteriose Terre Libere, in cui sono correntemente immersa.

Fino ad ora ho pubblicato sotto pseudonimo, per evitare che l'aver scritto queste storie diventasse un elemento di attrito in classe o compromettesse in qualche modo la mia esperienza scolastica, magari determinando preferenze o ostilità. La scelta di "Jessie James" risulta da una ballata cantata da Bruce Springsteen, dedicata a un bandito americano, Jesse James appunto, la cui storia mi ha colpita molto. Era considerato il "Robin Hood americano" e nessuno riusciva a catturarlo. Un giorno, però, un suo compagno, il vigliacco Robert Ford, decise di farla finita: gli sparò alla schiena mentre Jesse, disarmato, appendeva un quadro alla parete di casa sua. Mi è sembrato bello volgere il suo nome al femminile e fargli così un omaggio.

È nata: "La Sacerdotessa del Tempo"

È nata:  "La Sacerdotessa del Tempo" - L'oceano delle letterature

Con viva e vibrante soddisfazione vi annuncio l'uscita di "La sacerdotessa del Tempo", terzo romanzo ambientato nella Mezzaluna!

Sono emozionatissima all'idea di vedere in "carta e inchiostro" i personaggi di questa storia, che per me ha segnato un momento di passaggio (l'ho scritta in quinta liceo, terminandola proprio sotto Natale dell'anno scorso) e che rappresenta un'evoluzione del mio stile. Sono incredibilmente affezionata ai suoi protagonisti, soprattutto alla coraggiosa Merissa e ai mitici Igor e Jean.

Buona lettura!!

"Della sostanza dei sogni"

"Della sostanza dei sogni" - L'oceano delle letterature

I personaggi sono figure particolari, a volte esuberanti e comunicative. Rappresentano un "ponte" tra autore e lettore, necessitano di entrambi per poter vivere.

La loro nascita è un mistero, compaiono dal nulla, emergendo dall'Oceano delle Letterature, plasmandosi nell'Immaginario e conquistandosi un posto nel cuore del loro scrittore. Chiedono di essere ascoltati, raccontati, vivificati. Ci offrono mille prospettive diverse, si propongono come risorse nella nostra quotidianità, aiutandoci ad affrontare momenti difficili, diventando dei "modelli" comportamentali.

La cosa straordinaria dei personaggi è la loro capacità di vivere indipendentemente dal loro autore, intessendo legami con centinaia di altre persone, i lettori, e riuscendo così talvolta a lasciare un segno nelle sabbie del tempo.

"Chi nasce personaggio, chi ha la ventura di nascere personaggio vivo, può infischiarsi anche della morte. Non muore più! Morrà l’uomo, lo scrittore, strumento naturale della creazione; la creatura non muore più! E per vivere eterna, non ha mica bisogno di straordinarie doti o di compiere prodigi. Mi dica lei chi era Sancho Panza! Mi dica lei chi era don Abbondio! Eppure vivono eterni perché – vivi germi – ebbero la ventura di trovare una matrice feconda, una fantasia che li seppe allevare e nutrire per l’eternità" - Luigi Pirandello, "La tragedia di un personaggio".

Dedico questa riflessione a tutti i miei amati protagonisti, in particolare a Senna ("L'ambasciatrice dei draghi"), Queith ("La domatrice del fuoco") e Jean ("La sacerdotessa del tempo").

"Nel Bosco di Bistorco" un progetto in collaborazione con Sensibili alle Foglie

"Nel Bosco di Bistorco" un progetto in collaborazione con Sensibili alle Foglie - L'oceano delle letterature

Sono recentemente diventata una collaboratrice ufficiale della cooperativa "Sensibili alle foglie", che è anche la mia casa editrice, per cui gestisco le relazioni internazionali e mi occupo della promozione dell'Archivio di Scritture e Scrizioni Ir-ritate! Se avete voglia, fate un giro sul sito, a cui arrivate cliccando sull'immagine sopra, per conoscere questa interessantissima collezione di opere che provengono dalle isitituzioni totali (carceri, bracci della morte, OPG) ma anche dal malessere della normalità (scarabocchi sul posto di lavoro, a scuola, al telefono).

Grazie alla Scuola Grossi di Treviglio

Grazie alla Scuola Grossi di Treviglio - L'oceano delle letterature

Vorrei ringraziare di cuore l'istituto Grossi di Treviglio, la cui preside Nicoletta Sudati è stata così gentile da invitarmi nel quadro dell'iniziativa Libriamoci, permettendomi di conoscere non solo delle classi fantastiche ma anche una collega scrittrice con cui spero di organizzare altre iniziative, la mitica Francesca Caldiani!

Complimenti agli alunni delle classi prima, seconda e terza media, che hanno partecipato con attenzione e coinvolgimento all'incontro, dimostrando che non è affatto vero che ai ragazzi la lettura e la scrittura non interessano!

Grazie per l'ospitalità, il calore e la disponibilità con cui sono stata accolta.

 

L'oceano delle letterature

L'oceano delle letterature

Contatti

L'oceano delle letterature